domenica 22 agosto 2010

Gravidanza e fumo

Che il fumo fa male in ogni caso è una cosa che sappiamo tutti e nonostante i gravi danni che può causare, molti continuano a fumare, per cui è riduttivo dire che in gravidanza  fumare è sbagliato sia per la mamma che per il nascituro perchè nonostante tutto ci saranno donne che continueranno a fumare.
Sappiamo bene quali danni porta il fumo all'uomo, ma quali danni può causare al feto ancora non è molto chiaro a tutti.

Quindi... quali sono i rischi del feto sottoposto al fumo?

Anzitutto aumenta il rischio di un aborto spontaneo, una riduzione del peso alla nascita e la morte in culla e strettamente collegato al fumo. Il fumo oltre al ritardo della crescita del bambino può ritardare anche lo sviluppo mentale nonchè quello polmonare. Le tossine del fumo passano, attaverso il cordone ombellicale e la placenta, direttamente al bambino provocando la riduzione di ossigeno, una diminuzione dell'irrorazione sanguigna e quindi anche un minor apporto delle sostanze vitali necessarie al piccolo.
Fumare in gravidanza può provocare complicazioni sia al sistema nervoso che a quello respiratorio.
La nicotina infatti può modificare in modo duraturo il sistema nervoso perchè agisce sulle terminazioni nervose. E' stato riscontrato che bambini di madri fumatrici possono manifestare disturbi neuro-comportamentali: sono più eccitabili e hanno capacità intellettive inferiori.
Il fumo è nocivo anche per le vie respiratorie del piccolo, i disturbi tipici che provoca sono asma, tosse, bronchiti, russamento, disturbi del sonno.
Ma non sono solo le donne che fumano a far correre rischi di questo tipo al feto. Molte donne infatti non si rendono conto che anche il fumo passivo e dannoso al piccolo esponendolo alla nicotina e ai suoi effetti. Il consiglio è di evitare il fumo passivo evitando di stare vicino a persone che stanno fumando.

Se non vuoi farlo per te, fallo almeno per il piccolo nascituro: Smetti di fumare!
Molte donne in gravidanza dichiarano che non riescono a smettere perchè hanno paura di mangiare di più e quindi di ingrassare o perchè non hanno abbastanza forza di volontà per smettere. Chiedi consiglio al medico di famiglia, potrebbe aiutarti a smettere di fumare.

Ebook consigliati: Smettere di Fumare